Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale"San Tommaso d'Aquino"
                                              Priverno-Prossedi (LT)
                                           
"Imparare a stare in un coro, in una banda, in un'orchestra, significa imparare a stare in una società dove l'armonia nasce dalla differenza, dal contrappunto, dove il merito vince sul privilegio e il vantaggio di tutti coincide con il vantaggio dei singoli"
(Riccardo Muti)


Vai ai contenuti
Home/Organizzazione/Coordinatori di plesso
Compiti degli insegnanti responsabili di plesso
1. Azioni di routine
 effettuare comunicazioni telefoniche di servizio
 organizzare la sostituzione dei docenti temporaneamente assenti
 ritirare la posta e i materiali in direzione e, viceversa, provvedere alla consegna
 diffondere le circolari – comunicazioni – informazioni al personale in servizio nel plesso e controllare le firme di presa visione, organizzando un sistema di comunicazione interna funzionale e rapida
 redigere a maggio/giugno, in collaborazione con i bidelli, un elenco di interventi necessari nel plesso, da inoltrare all’Amministrazione Comunale, per l’avvio regolare del successivo anno scolastico
 riferire sistematicamente al Dirigente scolastico circa l’andamento ed i problemi del plesso
 controllare le scadenze per la presentazione di relazioni, domande, etc.  
 gestire la prima parte di provvedimento disciplinare ( richiamo verbale, segnalazione alla famiglia, note sul libretto personale ecc.) e informare il Dirigente Scolastico.
 sovrintende al controllo delle condizioni di pulizia del plesso e segnala eventuali anomalie al DSGA.
 raccoglie le esigenze relative a materiali, sussidi, attrezzature necessarie al plesso.
 sovrintende  al corretto uso del fotocopiatore e degli altri sussidi dei vari laboratori facendosi portavoce delle necessità espresse dai responsabili.
 coordina le proposte relative alle visite e ai viaggi di istruzione.
 e il referente della sicurezza *;
 è incaricato di vigilare e contestare le infrazioni per il divieto di fumare ai sensi della L. 24/11/1981 n° 689
2. Relazioni
              a . con i colleghi e con il personale in servizio
 essere punto di riferimento organizzativo
 sapersi porre, in alcuni momenti, come gestore di relazioni funzionali al servizio di qualità
 riferire comunicazioni, informazioni e/o chiarimenti avuti dalla Direzione o da altri referenti
 raccogliere e farsi portavoce di proposte, stimoli, lamentele, etc.
 mediare, se necessario, i rapporti tra colleghi e altro personale della scuola
 provvedere alla messa a punto dell’orario scolastico di plesso ( supplenze, orario ricevimento docenti, ore eccedenti, recuperi, compresenze ecc.)
              b . con gli alunni
 rappresentare il Dirigente in veste di responsabile di norme e regole ufficiali di funzionamento della propria scuola (autorità delegata)
 organizzare l’entrata e l’uscita delle classi all’inizio e al termine delle lezioni
 raccogliere, vagliare adesioni ad iniziative generali  
 
            c . con le famiglie
 disporre che i genitori accedano ai locali scolastici nelle modalità e nei tempi previsti dai regolamenti interni all’Istituto e dall’organizzazione dei docenti in caso di convocazioni   essere punto di riferimento per i rappresentanti di classe  
d . con persone esterne
 accogliere ed accompagnare personale, delle scuole del territorio, dell’ASL, del Comune, in visita nel plesso
 avvisare la Segreteria o il Comune e il Comando dei vigili circa il cambio di orario di entrata/uscita degli alunni, in occasione di scioperi/assemblee sindacali, previo accordo con la Direzione
 controllare che le persone esterne abbiano un regolare permesso della Direzione per poter accedere ai locali scolastici
 previo accordo con la Direzione, contattare gli uffici del Comune per problemi di plesso
 essere punto di riferimento nel plesso per iniziative didattico-educative promosse dall’ Ente locale
3. Organizzazione di:
             a . spazi
 predisporre l’organizzazione di spazi comuni ( laboratori, corridoi, aula riunioni, palestra..)  
             b . collegialità / coordinamento  
 raccogliere e prendere nota degli argomenti da affrontare negli organi collegiali o in sede di interclasse / classe di plesso
 presiedere il consiglio di interclasse / classe su delega del Dirigente Scolastico
 coordinare gli incontri dei coordinatori di classe/modulo quale sistema interno di comunicazione e condivisione circa le principali questioni di plesso  
 c . funzionalità  
 far fronte ai “piccoli” problemi del plesso che esulano dall’intervento della Direzione o, in emergenza , in attesa di chi di competenza
 collaborare con la segreteria per la copertura di supplenze brevi nel plesso
 essere referente in caso di furti, incidenti, calamità nella scuola
 visionare perdite, rotture, danni vari dell’edificio e notificarle alla Direzione
 segnalare rischi, con tempestività
4. Vigilanza rispetto a:
 controllo dell’autorizzazione ad esporre cartelli o similari in bacheca o agli albi di plesso
rilettura e controfirma del verbale del consiglio di interclasse/ plesso presieduto
 controllo del funzionamento del fotocopiatore e del rispetto delle regole per l’utilizzo dello stesso
 utilizzo del telefono (registrazione delle telefonate di servizio e di quelle private, consentite solo per eventuali urgenze personali)
 presa visione da parte dei/delle colleghi/e , dei nuovi libri di testo
 cura e controllo del registro delle firme del personale in servizio
Docenti delegati a rappresentare il DS nei plessi
        
Responsabile Scuola Media Prossedi:                                                                                                   Prof.essa Margherita Monti
            
Responsabile Scuola Media Montanino:                                                                                               Prof.essa Stella Bucciarelli
            
Responsabile Scuola Primaria San Lorenzo:                                                                                        Ins. Giuliana Renzi
            
Responsabile Scuola Primaria Ceriara:                                                                                                  Ins. Adele Carfagna

Responsabile Scuola Primaria Prossedi:                                                                                                  Ins. Maria Floridi
            
Responsabile Scuola dell’Infanzia Prossedi:                                                                                            Ins. Marisa Palladini
            
Responsabile Scuola dell’Infanzia di   Ceriara:                                                                                       Ins. Anna Dell’Unto

Responsabile Scuola dell’Infanzia di Borgo Sant'Antonio palazzina Arcobaleno:                               Ins.Giannina Scampone

Responsabile Scuola dell’Infanzia di Borgo Sant'Antonio palazzina Stella:                                          Ins.Vittoria Andreolli

Responsabile Scuola dell’Infanzia di Borgo Sant'Antonio palazzina Gatto con gli stivali:                  Ins. Simonetta Forte
  


            
            

ISTITUTO COMPRENSIVO AD INDIRIZZO MUSICALE
“ SAN TOMMASO D’AQUINO” PRIVERNO - PROSSEDI
Via Montanino s.n.c. - 04015 Priverno (LT)
C.M. LTIC83600G - C.F. 91067030592
Tel. 0773/904555
Sito Web: http://www.icpriverno.edu.it/
E-Mail:
ltic83600g@istruzione.it
ltic83600g @pec.istruzione.it
C/C POSTALE IC SAN TOMMASO D’AQUINO - PRIVERNO N. 12221040
IBAN IT59J0760114700000012221014
ISTITUTO CASSIERE BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA IBAN: IT95E0103014700000004888113
PER GLI ENTI PUBBLICI: BANCA D’ITALIA IBAN: IT55S0100003245341300312640
© 2020. All rights reserved. ISTITUTO COMPRENSIVO “ SAN TOMMASO D’AQUINO” PRIVERNO - PROSSEDI - C.F.:91067030592  - Designed and Developed by Incomedia website x5 professional
Torna ai contenuti